venerdì 19 luglio 2019

Blogtour: Piacere di conoscerti di Rachel Winters - L’amore nella vita reale: è come nei film?

Dopo sette anni come assistente, la ventinovenne Evie Summers è pronta a ottenere finalmente la promozione che merita. Ma l'agenzia televisiva e cinematografica che tiene in piedi da dietro le quinte naviga in pessime acque, ed Evie rischia di perdere il lavoro. Secondo il suo capo, c'è un unico modo per evitare il tracollo: riuscire a convincere il loro cliente più importante e arrogante, il premio Oscar Ezra Chester, a completare la sceneggiatura di una commedia romantica per Hollywood.
Il problema? Ezra ha il blocco dello scrittore e non sa nemmeno da che parte incominciare. Inoltre non crede all'amore e detesta le commedie romantiche, che non considera all'altezza del suo grande talento. Incuriosito però dalla caparbietà di Evie, le propone uno scambio: si metterà a scrivere solo se lei gli dimostrerà che ci si può innamorare proprio come succede nei film. E cioè mai.
Evie non può fare altro che accettare e si imbarca in un appuntamento dopo l'altro per incontrare un uomo nello stesso modo in cui Sally incontra Harry o Hugh Grant si imbatte in Julia Roberts.
La realtà però è un po' diversa ed Evie si ritroverà ad affrontare una serie di umiliazioni, con esiti disastrosi…
Piacere di conoscerti è un romanzo divertente e commovente, che dimostra come a volte la vita reale sia molto più emozionante dei film e gli incontri migliori avvengano quando meno te lo aspetti.



L’amore nella vita reale: è come nei film?   Volete sapere quali attori si sono innamorati girando un film? Mettetevi comodi.

Brad Pitt e Angelina Jolie

mercoledì 17 luglio 2019

REVIEW PARTY : Innamorarsi in libreria di Annie Darling

Nina O'Kelly, con il suo stile da pin up, i suoi tatuaggi e i capelli che cambiano colore almeno una volta a settimana, è l'anima chiassosa e caotica della piccola libreria Happy Ever After, nel cuore di Londra. Grande fan di Cime tempestose, il romanzo che le ha cambiato la vita e l'ha spinta a uscire dal suo guscio, Nina adora lanciarsi in un appuntamento dietro l'altro alla ricerca del suo personalissimo Heathcliff, l'uomo che le farà girare la testa, la trascinerà in un turbine di passione e le farà scoprire la forza del vero amore.
Quando in libreria arriva Noah, suo ex compagno di scuola nerd, tramutatosi in analista di mercato con tanto di noiosi completi blu marino, Nina lo degna a stento di uno sguardo perché non rientra nei canoni del bad boy.
Ma il cuore, si sa, ha ragioni che la ragione non comprende, e Nina si renderà presto conto che talvolta l'amore si cela laddove meno te lo aspetti. E che non sempre è con un Heathcliff che vuoi passare il resto della vita.
Innamorarsi in libreria è una storia d'amore emozionante, dolce e divertente, perfetta per tutte le inguaribili romantiche e ideale per chi non sa resistere al fascino dei grandi classici.

RECENSIONE:


Nina è attratta dai cattivi ragazzi, vuole vivere la vita al massimo.
Ma vorrebbe vivere una storia d'Amore con l' A maiuscola, ma purtroppo, pur avendo avuti molti appuntamenti, ancora non ha trovato il suo vero amore.

REVIEW PARTY: Prova d'innocenza di James Patterson

La vita di Ned Kelly sembra andare a gonfie vele. Il suo lavoro lo fa sentire sempre in vacanza si prende cura dei bagnanti in un lussuoso resort a Palm Beach e ha conosciuto da poco l'australiana Tess, seducente, ricchissima e disponibile. Ma soprattutto gli si è appena presentata loccasione di sistemarsi per sempre. Un milione di dollari lo aspetta se riuscirà a distrarre la polizia durante una rapina nella villa di un collezionista darte. Ma qui cominciano i guai. Anzitutto non c'è nulla da rubare, dato che i dipinti sono misteriosamente spariti. Poi i suoi quattro complici vengono assassinati, a uno a uno. Infine Tess è ritrovata senza vita nella suite del suo hotel. Accusato di omicidio, Ned è ricercato dallFbi e deve fuggire da tutti e da tutto. Il suo unico obiettivo è provare la sua innocenza. Il suo unico aiuto è Ellie, una poliziotta determinata e pronta a infrangere le regole. Ma chi sta tramando contro di lui?

RECENSIONE: 

Ned, nella sua vita ha poche certezze, ma una di queste è lamicizia, sa che può contare sui suoi migliori amici. Suo cugino Mickey, Dee e Bobby e Barney.
La vita di Ned non è stata facile, suo padre è stato in prigione e ha perso un fratello.

martedì 16 luglio 2019

REVIEW PARTY: Nove perfetti sconosciuti di Liane Moriarty

Nove persone si riuniscono a Tranquillum House, una remota località termale australiana che promette di cambiare la vita dei suoi ospiti in soli dieci giorni. Alcuni sono arrivati per perdere peso, altri per provare a migliorare la propria vita, altri ancora per motivi che non possono ammettere nemmeno con se stessi. Il programma è fatto di lusso e coccole, meditazione, yoga e la conquista di una nuova consapevolezza. Ma nessuno dei presenti può lontanamente immaginare quanto saranno difficili i prossimi dieci giorni, e come una vacanza all'insegna del benessere possa trasformarsi in qualcosa di molto diverso.
Frances Welty, scrittrice di romanzi rosa, arriva al resort per curare il mal di schiena, il suo cuore infranto e un inesorabile declino delle vendite dei suoi libri. È subito incuriosita dagli altri ospiti, la maggior parte dei quali non sembra affatto aver bisogno di cure. Ma la persona che la intriga di più è Masha, la strana e carismatica proprietaria e direttrice di Tranquillum House. Questa donna potrebbe davvero avere le risposte che Frances sta cercando?
E Frances dovrebbe lasciarsi coinvolgere e accettare tutto quello che il resort sta di fatto imponendo? Non passa molto tempo, infatti, prima che tutti gli ospiti si pongano esattamente la stessa domanda e la situazione diventi sempre più inquietante.
Combinando tutti i tratti distintivi che l'hanno resa un punto di riferimento per i lettori alla ricerca di un romanzo brillante e coinvolgente, che faccia al tempo stesso sorridere e balzare sulla poltrona, con Nove perfetti sconosciuti Liane Moriarty dimostra ancora una volta di essere una grande autrice e maestra dell'intrattenimento.

RECENSIONE

Liane Moriarty ha scritto un libro dove è molto facile rispecchiarsi.

REVIEW PARTY: Cherries di Cinnie Maybe

Melanie è un'addetta stampa che lavora per una prestigiosa azienda di comunicazione, è di buon cuore, adora la torta di ciliegie ed è in abbondante sovrappeso. I chili di troppo sono sempre stati oggetto di prese in giro e vessazioni al liceo, soprattutto da parte del ragazzo più carino della scuola, per cui lei aveva una cotta: Charlie Rhodes.
Dieci anni dopo, nonostante la sua vita ora sia completamente diversa e lei viva a Los Angeles, lontana da Hoboken e dai suoi bulli, Melanie si ritroverà a fare i conti con quella parte di passato che ha cercato di dimenticare e con i suoi sentimenti per Charlie. Ma lui, ormai famoso attore di Hollywood, sarà in grado di andare oltre l’aspetto di Melanie e amarla come merita?

RECENSIONE:  

Melanie  è una ragazza di 25 anni da sempre convive con il suo corpo molto morbido.

REVIEW PARTY: La casa sulla scogliera di Emma Rous

Seraphine ha venticinque anni e ha appena perso suo padre, l'unico genitore che le era rimasto. Non ha mai conosciuto sua madre, gettatasi dalle scogliere vicine a Summerbourne, la grande casa di famiglia sulla costa del Norfolk, in Inghilterra, solo poche ore dopo aver messo al mondo lei e suo fratello gemello Danny. Una ferita ancora aperta che ha segnato l'esistenza di Seraphine.
Ora, tornata a Summerbourne in un afoso giorno d'estate per mettere a posto le cose del padre, rovistando tra torri di vecchie scartoffie, Seraphine trova una strana fotografia scattata il giorno della sua nascita. Nella foto, sua madre, con i capelli ben pettinati e pervasa da un'apparente calma composta, siede sul patio circondata dal marito e dal figlio maggiore e guarda con orgoglio l'obiettivo, con un solo bambino in grembo. Sembra suo fratello gemello, ma Seraphine non c'è. Perché? Chi è il bambino nella foto e cosa è successo quella notte?
Nulla in quell'immagine lascia presagire la tragedia che si sarebbe consumata di lì a poco. Forse, però, proprio tra quei contorni sfocati è contenuta la chiave del mistero. La verità sul passato di Seraphine e su ciò che potrà essere il suo presente. Solo una persona conosce le risposte e Seraphine ha deciso che è arrivato il momento di trovarla.
Un debutto folgorante per critica e pubblico, che ha visto gli editori di tutto il mondo competere per aggiudicarsi i diritti di pubblicazione. Ora in corso di traduzione in nove lingue, La casa sulla scogliera è una saga famigliare piena di segreti e colpi di scena che vi terrà inesorabilmente incollati fino all'ultima pagina.

RECENSIONE: 

La casa sulla scogliera di Emma Rous è un libro sorprendente.
C'è un'aura di mistero che aleggia intorno alla nascita dei gemelli: Seraphine e Danny.

giovedì 11 luglio 2019

REVIEW PARTY: Osa Vivi Ama di Estelle Maskame

«Un anno fa mi stavo innamorando di lui. L'avevo capito nel momento esatto in cui mi aveva sorriso nel corridoio della scuola. Non so proprio come ho fatto a credere che sarebbe stato facile soffocare quel sentimento, se mi fossi impegnata abbastanza».

MacKenzie Rivers conosce bene l’impatto che una morte può avere sulle persone. Ha provato questo dolore sulla sua pelle. E quando Jaden, la sua cotta e quasi-fidanzato, perde i genitori in un incidente d’auto, lei fa un passo indietro. Potrebbe non essere la cosa giusta da fare, ma con una madre alcolista e un padre che non si cura affatto dei loro problemi, pensare a se stessa è l’unica opzione.
Ora Kenzie è all’ultimo anno del liceo e se la cava piuttosto bene, finché una sera i due ragazzi si rincontrano per caso, dopo mesi di separazione. Prima che lei se ne renda conto, i sentimenti riemergono più forti che mai. Jaden le è mancato come nessuno prima d’ora. Come ha potuto pensare di reprimere tutto e andare avanti? Oserà innamorarsi dell’unica persona a cui teme di avvicinarsi?
Dopo la trilogia di DIMILY, un nuovo successo internazionale di Estelle Maskame, la regina scozzese dei romanzi young adult.



RECENSIONE: 



MacKenzie e Jaden hanno iniziato da poco a frequentarsi, quando un dolore più grande di loro interrompe l'inizio della loro storia.

mercoledì 10 luglio 2019

REVIEW PARTY: Ferryman: Amore eterno di Claire McFall

Dylan ha quindici anni e quando una mattina decide di andare a trovare il padre, che non vede da molto tempo, la sua vita subisce un drastico cambiamento: il treno su cui viaggia ha un terribile incidente. Dylan sembrerebbe essere l’unica sopravvissuta tra i passeggeri e, una volta uscita, si ritrova in aperta campagna, in mezzo alle colline scozzesi. Intorno non c’è anima viva, a parte un ragazzo seduto sull’erba. L’adolescente si chiama Tristan e, con il suo fare impassibile e risoluto, convince Dylan a seguirlo lungo un cammino difficile, tra strade impervie e misteriose figure che girano loro intorno, come fossero pronte ad attaccarli da un momento all’altro. È proprio dopo essersi messi in salvo da questi strani esseri che Tristan le rivela la verità… lui è un traghettatore di anime che accompagna i defunti fino alla loro destinazione attraverso la pericolosa terra perduta.
A ogni anima spetta il suo paradiso, ma qual è quello di Dylan? L’iniziale ritrosia di Dylan e l’indifferenza di Tristan si trasformano a poco a poco in fiducia e in un’attrazione magnetica tra i due ragazzi che non sembrano più volersi dividere. Arrivati al termine del loro viaggio insieme, Dylan proverà a sovvertire le regole del suo destino e del mondo di Tristan, pur di non perderlo.
Ferryman. Amore eterno, primo volume di una commovente, epica e originale trilogia fantasy, è una moderna riscrittura del mito di Caronte: una storia d’amore che supera il limite della morte attraversando i confini dell’aldilà.

RECENSIONE:

Dylan è una ragazza di 15 anni, figlia di genitori separati, suo padre non l'ha mai conosciuto, ha lasciato sua mamma quando Dylan era molto piccola.
Ora ha finalmente trovato il coraggio di chiedere a sua mamma di poterlo conoscere, la madre di Dylan se pur a malincuore accetta.  
Dylan finalmente conoscerà suo padre, avrà un intero fine settimana a disposizione...

BLOGTOUR: The naked truth di Vi Keeland - 5 motivi per leggere il libro

L'amore è l'unica verità che conta.
È un giorno qualunque quello in cui Layla, avvocatessa newyorkese, entra in sala riunioni e si scontra con il potenziale cliente che dovrebbe incontrare. Il suo caffè si rovescia, i suoi fogli finiscono dappertutto e lei per poco non perde l'equilibrio davanti a tutti i soci dello studio legale. Ma il peggio deve ancora arrivare: il potenziale cliente, infatti, altri non è che Grayson, il suo ex fidanzato nonché ex… detenuto. Dopo essere stato in prigione per un reato che non ha commesso, e ora sul punto di tornare a essere l'uomo di successo di un tempo, Grayson è più deciso che mai a riconquistare la donna che ama e che ha perso a causa di troppi ostacoli e verità nascoste. Seppur inizialmente restia a concedergli una seconda occasione, Layla alla fine cede al fascino irriverente di Grayson. Ma non appena lui riesce a farsi spazio nella vita - e nel cuore - di Layla, il passato ritorna, rischiando di rovinare tutto. Un'altra volta. Grayson e Layla, seppure innamorati, dovranno decidere se il loro amore sia sufficiente per resistere a tutti i segreti che continuano a tenerli lontani e per conquistare il lieto fine che meritano.


5 Motivi per leggere The naked truth di Vi Keeland:

giovedì 4 luglio 2019

Review Party Niente è fuori posto di Joanna Nadin

Dido ha solo sei anni, ma è molto curiosa. Seduta su un ramo di melo nel suo giardino, scorge la casa accanto e non può fare altro che sbirciare. Ed è lì che vede per la prima volta Tom e Harry, due bambini come lei. Qualcosa che non sa spiegarsi, da quel giorno, la spinge a continuare a spiarli. È allora che Dido scopre la quotidianità della loro famiglia: due genitori che si amano, due fratelli che giocano, un tavolo intorno al quale sedersi insieme per la cena. Sembra che nulla sia fuori posto: è proprio la vita che ha sempre desiderato, ma che non le appartiene. Perché sua madre ha un modo tutto suo di dimostrarle il proprio amore. Per lei non ci sono regole, non ci sono cose giuste o sbagliate da fare. Dido è ancora troppo piccola per capirlo e non ha neppure il conforto di una figura paterna, visto che non ha mai conosciuto suo padre. Così, decide che Tom e Harry saranno i suoi migliori amici e i genitori dei due le figure di riferimento che non ha mai avuto. Qualcosa di molto forte la unisce a loro e, con il passare del tempo, si sente sempre più parte di quel nucleo, allontanandosi progressivamente dalla madre, che fatica a comprenderla. Ma, anno dopo anno, Dido impara che anche il rifugio più sicuro, quando si cresce, diventa fragile e troppo piccolo per offrire la medesima protezione. Impara che anche i legami, in apparenza perfetti, nascondono tradimenti, bugie, verità inascoltate. E che, a volte, l’amore vero è proprio dove non sembra essercene, dove non lo si è mai cercato. Perché è più facile restare affascinati da una realtà sconosciuta che accettare la bellezza di quello che si possiede.
La stampa inglese si è innamorata di Niente è fuori posto e della sua protagonista unica. Una voce potente che non ha paura di scavare in profondità, dove le emozioni sono più vere. Un romanzo venduto in tutta Europa che racconta una delle forme di amore più complesse, quello familiare. A volte, non si riesce a riconoscerlo e lo si cerca per tutta la vita. Perché niente fa sentire al sicuro come sentirsi abbracciati in quel nido, quando il mondo fuori fa paura.

RECENSIONE:


Dido all'età di sei anni si trasferisce con sua mamma in una nuova casa. 
Per Dido questa nuova casa ha valore speciale, spera che sia un  nuovo inizio, un modo di vivere finalmente normale.