lunedì 28 novembre 2016

III Tappa BlogTour- Gli Estratti più Belli- The Chemist: La specialista di Stephenie Meyer



Care Lettrici
chi ha amato la serie Twilight, non può che essere felice..... finalmente dopo un paio anni FINALMENTE possiamo leggere un nuovo libro di questa bravissima scrittrice, sono molto curiosa di vedere se anche questa storia mi appassionerà come è successo con Twilight.
Per invogliarvi ancora di più ad acquistarlo ecco alcuni estratti del libro...




Lei lavorava per il governo degli Stati Uniti, per un’agenzia così segreta che non ha neanche un nome. È un’esperta nel suo campo, ma adesso sa qualcosa che non dovrebbe sapere, e i suoi ex capi la vogliono morta. Subito. Non può restare a lungo nello stesso posto, né mantenere la medesima identità per troppo tempo, e l’unica persona di cui si fidava è stata uccisa. Quando le viene offerta la possibilità di mettersi in salvo, in cambio di un ultimo lavoro, lei accetta, ma nel momento in cui si prepara ad affrontare la sfida più dura, si innamora di un uomo. E sarà una passione che può soltanto diminuire le sue possibilità di sopravvivenza. Mentre tutto si complica, la Specialista sarà costretta a mettere in pratica il suo «talento» come mai prima. In un mondo in cui i rapporti di fiducia mutano di continuo, dovrà muoversi con ingegno e astuzia per proteggere se stessa e l’uomo che ama. Stephenie Meyer ha creato un’eroina affascinante e feroce e dato vita a un romanzo potente che trascina il lettore in un vortice ad alto tasso adrenalinico: crimini, fughe, torture, giochi e doppi giochi di spionaggio, in bilico tra passioni e ragioni assolute.


 

L'Inizio....

Le incombenze di quel giorno erano diventate ormai la norma per la donna che al momento si faceva chiamare Chris Taylor. Si era alzata molto prima di quanto le piacesse, poi aveva smantellato e riposto i dispositivi di sicurezza notturni. Era una seccatura sistemare tutto la sera per poi smontarlo il mattino seguente, ma non valeva la pena di rischiare la vita per pigrizia. Terminata la routine mattutina, Chris era entrata nella sua anonima berlina – con qualche anno di troppo ma senza grossi danni che attirassero l’attenzione – e aveva guidato per ore. Aveva superato tre confini e innumerevoli altre linee disegnate sulla cartina, ma anche dopo aver coperto una certa distanza continuava a escludere le città che incontrava lungo il percorso. Questa era troppo piccola, quella aveva solo due strade per entrare e uscire, l’altra aveva l’aria di attrarre così pochi visitatori che le sarebbe stato impossibile non farsi notare, malgrado l’apparenza ordinaria con cui cercava di mimetizzarsi. Si segnò alcuni posti che prima o poi avrebbero potuto tornarle utili: un negozio di prodotti per saldatura, uno spaccio di materiali dell’esercito e un mercato agricolo. A breve sarebbe tornata la stagione delle pesche: doveva farne scorta



Biscottino.....
Daniel sbatté le palpebre come un gufo per qualche istante e Alex vide il suo volto cambiare quando fu assalito dai ricordi, quando si rese conto di dov’era e perché. Faceva male vedere la pace dei suoi sogni sbriciolarsi al risveglio in quella nuova e devastante realtà. I suoi occhi sfrecciarono per la stanza finché non la trovarono. Lei cercò di assumere un’espressione rassicurante, ma i danni alla faccia non le concedevano grande libertà di movimento. Pensò a qualcosa da dire. Qualcosa che rendesse il mondo un po’ meno buio e spaventoso per lui.
«Biscottino?» chiese.
Lui sbatté di nuovo le palpebre. «Uhm, okay.

Scelta....
«Perché hai scelto questa... professione? Prima che cercassero di ucciderti, voglio dire. Eri nell’esercito? Ti sei offerta volontaria?»
 Di nuovo, le domande furono poste con naturalezza, come se le stesse chiedendo perché era diventata promotrice finanziaria o arredatrice di interni. L’assenza stessa di emozione era un segno rivelatore. Daniel teneva il viso rivolto in avanti e scrutava il buio.
Stavolta Alex non evitò di rispondere. Avrebbe fatto una domanda simile, se il destino le avesse affibbiato come unica compagnia una persona come lei. Era una cosa che aveva chiesto a Barnaby all’inizio della loro conoscenza. La risposta dello scienziato non era stata molto diversa dalla sua.
 «In realtà, non l’ho scelta» spiegò lentamente. «E no, non ero nell’esercito. Studiavo medicina quando mi hanno contattata. Avevo cominciato con Patologia, ma poi ho cambiato ambito. Ero impegnata in un particolare filone di ricerca, te lo spiego in dettaglio se vuoi, ma è molto tecnico. Si potrebbe catalogarlo come una specie di controllo mentale chimico, direi. Non erano molte le persone che facevano quello che stavo facendo io, e gli impedimenti erano tanti: sovvenzioni, strumenti, cavie... be’, per lo più era un problema di sovvenzioni. I professori per cui lavoravo non comprendevano appieno la mia ricerca, perciò non avevo molto aiuto.
«Un giorno si sono presentati questi misteriosi funzionari governativi e mi hanno offerto un’opportunità. Si sono sobbarcati le spese spropositate del prestito studentesco. Ho finito gli studi mentre orientavo la ricerca verso gli obiettivi stabiliti dai miei nuovi datori di lavoro. Quando mi sono laureata, sono andata a lavorare nel loro laboratorio, dove tutta la tecnologia che potevo desiderare era a mia disposizione e i soldi non erano mai un problema.
«Era chiaro cosa si aspettavano che creassi. Non mi dissero bugie. Ero consapevole del lavoro a cui stavo contribuendo, ma per come mi era stato presentato mi sembrava una missione nobile. Stavo aiutando il mio Paese...»
Daniel aspettò, continuando a fissare davanti a sé.
«Non pensavo che avrei usato personalmente le mie creazioni su un soggetto. Pensavo che mi sarei limitata a fornire gli strumenti di cui avevano bisogno...» Scosse adagio la testa. «Ma non è andata così. Gli anticorpi che avevo creato erano troppo specializzati, il medico che li somministrava doveva comprenderne il funzionamento. Perciò non restava che una persona.»
La mano sulla sua schiena non si mosse: era immobile, pietrificata.


Il Bacio.....
Rimasero a fissarsi per quelle che parvero ore, ma avrebbero potuto essere minuti o addirittura secondi. La mano di Daniel, che all’inizio le toccava lo zigomo con la sola punta delle dita, scese sul suo volto fino a carezzarle il mento. Il pollice le sfiorò il labbro inferiore con tale leggerezza che Alex ebbe il dubbio di averlo immaginato.
«È irrazionale a ogni livello» mormorò lei.
«Non uccidermi, va bene?»
Forse Alex aveva annuito.
Le poggiò l’altra mano sul viso, sui lividi, così delicatamente che non ci fu ombra di dolore. Fu solo un flusso di corrente, quello che attraversa l’interno di una sfera al plasma.
Mentre lui accostava le labbra alle sue, Alex fece per rammentare a se stessa che non aveva tredici anni e quello non era il suo primo bacio, perciò... Poi Daniel fece risalire le mani sui suoi capelli, tenendole saldamente la bocca contro la sua, le labbra schiuse, e lei non fu più in grado di portare a termine il pensiero. Non riusciva a pensare in che modo le parole dovessero collegarsi l’una all’altra.
Ansimò, appena un minuscolo sbuffo di aria, e lui scostò la bocca di qualche centimetro, sempre tenendole la testa tra le mani.
«Ti ho fatto male?»
Alex non riusciva a ricordare come si dicesse Continua a baciarmi, perciò si mise in punta di piedi per gettargli le braccia al collo e attirarlo a sé. Lui fu ben lieto di assecondarla.

E Se....
E se...
E se quella fosse davvero una soluzione per far sì che smettessero di braccarla? E se la convinzione che si trattasse di una trappola derivasse solo dalla paranoia e dai troppi libri di spionaggio che aveva letto negli ultimi tempi?
Se il lavoro fosse stato davvero importante, forse in cambio le avrebbero ridato la sua vita...
Improbabile.
Tuttavia non aveva senso fingere che l’e-mail di Carston non fosse arrivata a destinazione.
Rispose assecondando quelle che riteneva le loro aspettative, anche se per ora aveva solo la vaga idea di un piano.
Stanca di un sacco di cose, Carston. Dove ci siamo incontrati la prima volta, tra una settimana, mezzogiorno. 

 


Per partecipare al BlogTour ecco alcune semplici ma OBBLIGATORIE regole:

- Essere iscritti ai blog partecipanti
- Commentare tutte le tappe del BlogTour
- Lasciare un like alle pagine Facebook dei blog partecipanti
- Lasciare un like alla pagina Facebook della casa editrice Rizzoli
- Condividere su Facebook una tappa a piacere del BlogTour



FACOLTATIVE:
- Condividere ogni giorno una tappa del BlogTour su un social a scelta

Il Giveaway inizia il 24 con la prima tappa e termina il 3 dicembre, il giorno dopo la video-recensione.

a Rafflecopter giveaway

24 commenti:

  1. Ho già l'adrenalina addosso,questo libro sarà mio in ogni caso 😍😍
    mila.mali@hotmail.it
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1125224780927401&id=100003196684014

    RispondiElimina
  2. Questo libro mi affascina il blog tour è davvero fatto bene ed è entusiasmante
    grazie dell'opportunità

    RispondiElimina
  3. Dagli estratti mi ha incuriosito molto anche perchè amo la suspance e speriamo che ce ne sia a quantità condita con un pò di passione che non guasta mai...
    Lettore fisso Nicoletta Marasca email nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  4. Estratti molto interessanti, sono curioso di come si sviluppa la storia. La Meyer è una garanzia assoluta :-)

    RispondiElimina
  5. Come se servissero altri motivi per correre in libreria :-D ahahahahah :-D
    Estratti molto accattivanti ;-)
    Inutile dire che quello del bacio è il mio preferito ♡.♡ bellissimo!

    Partecipo al blogtour e al Giveaway ;-)
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo
    Ho piacizzato le pagine richieste ;-)

    Condivisione Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=777731629045237&id=100004252210765

    Condivisione Google +:
    https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/RShmtZ55a9G

    Condivisione Instagram:
    https://www.instagram.com/p/BNWd1XvBN6m/

    Mille grazie per la bellissima opportunità ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivisioni 29 novembre 2016

      Condivisione Facebook:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=778167412334992&id=100004252210765

      Condivisione Google +:
      https://plus.google.com/113976052575756250572/posts/gHqqQqLBJa1

      Condivisione Instagram:
      https://www.instagram.com/p/BNX19lOh_WI/

      Questo sempre perché non me le fa inserire nel form ;-)

      Elimina
  6. libro che mi ispira tantissimo! viva la meyer!

    RispondiElimina
  7. Belli questi estratti :D
    lascio la mia mail dal momento che ho condiviso già una tappa a piacere e messo mi piace a tutte le pagine richieste.
    marce.gangemi@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Il primo è sicuramente quello più intrigante, sembra quasi di vedere le scene davanti agli occhi come se fosse un film.
    Non vedo l'ora di leggerlo.

    RispondiElimina
  9. Che belli gli estratti! Mi hanno incuriosita un sacco!

    RispondiElimina
  10. Non leggo gli estratti perché mi piace avere il massimo della sorpresa possibile quando ho il libro fra le mani, ma ho dato qualche occhiata e credo proprio sia un gran bel libro!
    Link di condivisione di questa tappa su Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=375512989457374&id=100009960271401&ref=
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  11. Belli questi estratti mi piacerebbe leggere di più!😍😍😍😍

    RispondiElimina
  12. Bellissimi estratti,non vedo l'ora di leggere questo libro,la Meyer é sempre una garanzia!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  13. Che bellissimi estratti!! "L'Inizio" è spettacolare *-*
    Email: marco.smeraldi8@gmail.com
    Lettore fisso e FB: Marco Smeraldi
    Condivisione: https://www.facebook.com/smeraldi.marco/posts/1057816130997134

    RispondiElimina
  14. Oggi sono andata alla ricerca di altri libri della Meyer, tipo Life and Death...

    Appena ho tempo conto di leggerlo!

    La mia mail è nientedipersonale17@gmail.com
    Ti seguo come Niente di Personale
    FB: https://www.facebook.com/rosaria.sgarlata/posts/1182249795186752

    RispondiElimina
  15. Bellissimi estratti..mi piace il suo stile narrativo :-)
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  16. A me è piaciuto molto quello del bacio!

    RispondiElimina
  17. Quando qualche giorno fa ho visto nella home di fb, che sarebbe uscito un nuovo libro di Stephenie Meyer, ho fatto un urlo di felicità <3 ho pensato: "La zia Steph è tornata!" <3
    Sono molto curiosa di questo libro e dagli estratti si capisce già che sarà una lettura scorrevole e piacevole come con la saga di Twilight o The Host.
    Dal primo estratto mi sembra fissata con le pesche, mi piace quando danno ai personaggi una fissazione per un cibo o una bevanda o altro. Alla fine, chi non ce l'ha, una fissazione? :D
    Allora dagli estratti si capisce che l'hanno assunta dicendole una cosa, cioè, che doveva solo produrre quello che le chiedevano e invece poi si è ritrovata a dover anche somministrare questa cosa. Adesso voglio sapere esattamente che anticorpi sono e cosa succede.
    Vedo che ci sarà tensione e molta suspence, la mia curiosità è salita alle stelle.
    Poi ama la lettura, da quello che si capisce :D

    Email: alessandranekkina93@gmail.com

    Fb: https://www.facebook.com/alessandra.nek.negri/posts/1393755293998767

    Twitter: https://twitter.com/AleNekPattzStew/status/803343249700163584

    Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/4mZWGqiSirJ?sfc=true

    Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/153788794987/iii-tappa-blogtour-gli-estratti-pi%C3%B9-belli-the

    Instagram: https://www.instagram.com/p/BNXkCD_gG61/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fb: https://www.facebook.com/alessandra.nek.negri/posts/1394996097208020

      Twitter: https://twitter.com/AleNekPattzStew/status/803668713547427840

      Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/PVHCMdvExT1?sfc=true

      Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/153826884317/iii-tappa-blogtour-gli-estratti-pi%C3%B9-belli-the

      Instagram: https://www.instagram.com/p/BNZ4QTbgkUa/

      Elimina
  18. cacchio! questi estratti già mi hanno messo una voglia assurda di leggerlo!! Il pezzo del "biscottino" è dolcissimo ma allo stesso tempo mi ha fatto ridere...mi sono immaginata la scena! xD

    lettrice fissa: Martina Marasca
    mail: marascamartina90@gmail.com

    RispondiElimina
  19. Sono sempre piú incuriosita dalla storia:)

    RispondiElimina
  20. Oddio ma come si fa a resistere!! Dovrei incominciare subito questo libro, gli estratti mi sembrano molto interessanti, ottima scelta! Mi hanno convinta che sarà sicuramente una bellissima lettura e poi con quella cover così criptica e questi estratti come potrà deludermi?

    RispondiElimina
  21. OMG! L'estratto del bacio è qualcosa di meraviglioso !!!!!
    So già che la mia amatissima Meyer saprà stupirmi con questo suo nuovo libro.

    LINK CONDIVISIONE TAPPA: https://twitter.com/Eleonora_C_/status/803926771250950145

    RispondiElimina
  22. Non posso non partecipare a questo blogtour! Stephenie Meyer è stata la scrittrice che mi ha riavvicinata alla lettura dopo tanto tempo che non leggevo più e da allora è stato amore! Questi estratti mi mettono una voglia di leggrlo immaginabile!

    RispondiElimina