giovedì 31 ottobre 2013

Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn

Più riguardo a Il mio cuore cattivo !! ANTEPRIMA !!


Editore Corbaccio
Collana Top  Thriller
Data uscita 31/10/2013
Pagine 352
Prezzo € 14,90


C'era qualcuno. Un intruso. Proprio lì, vicino a me, in camera mia. Avvertii la sua presenza prima ancora di aprire gli occhi. Fredda. Oscura. Malvagia.


Un thriller che rivela il lato oscuro in ognuno di noi.
IL GRANDE RITORNO DELL’AUTORE DELLA PSICHIATRA, UNO SCRITTORE DA 200.000 COPIE IN ITALIA


Il mio cuore cattivo è un thriller al cardiopalma dello scrittore tedesco Wulf Dorn. Dorotea è una donna afflitta da terribili allucinazioni. Da quando suo fratello è morto, nulla è come prima, vive in una condizione di tormento perenne e non riesce più a distinguere ciò che è vero da ciò che viene creato dalla sua immaginazione. Ora Dorotea spera che l’imminente trasloco porti una ventata di novità che le permetta di ricominciare a vivere. Vorrebbe solamente ottenere la serenità perduta e iniziare di nuovo. Eppure, una volta giunta nella nuova casa, assieme alla madre, ricomincia a sentire le voci che pensava di aver lasciato alle sue spalle. Delle voci che la ossessionano e la angosciano. Una notte, nel giardino di casa, Dorotea vede un ragazzo. Il giovane è disperato e terrorizzato, sta fuggendo da un demonio e chiede soccorso proprio a Dorotea, per poi scomparire nel nulla senza lasciare alcuna traccia del suo passaggio. Dorotea, sconovolta dalla visione, comincia ad indagare sull’accaduto, cercando di risalire all’identità del giovane. Dopo pochi giorni, viene a conoscenza di un fatto sconcertante: il giovane da lei incontrato in giardino si era suicidato prima del loro incontro. La rivelazione scioccante fa precipitare Dorotea in un incubo senza fine. Wulf Dorn, con il romanzo dal titolo Il mio cuore cattivo, consegna ai lettori un thriller sconvolgente e carico di tensione.


E’ la prima volta che leggo un libro di Wulf Dorn è mi ha letteralmente spiazzata e spaventata, ha un ritmo molto serrato, sentivo crescere la tensione della protagonista e di conseguenza cresceva anche la mia mentre leggevo. Non sai mai cosa succede, è un libro che mi ha tenuta incollata fino all’ultima pagina, perché pensi d’impazzire, come la protagonista devi sapere e scoprire la verità qualunque essere sia. I flash back di Doro li ho trovati azzeccati per creare più suspense e curiosità nel libro, messi nel punto giusto interrotti al momento giusto, insomma perfetti. La scrittura di Wulf Dorn molto scorrevole e accattivante riesce a ingannare il lettore magistralmente, quando pensi di aver capito qualcosa, rimescola le carte in tavola, per tutto il libro ti chiedi cosa è reale è cosa è un frutto della fantasia? L’ho trovato un libro particolare nel senso che non è il solito trhiller, perché fa riflettere, Doro, la protagonista, siamo tutti noi. Dove finisce il segno di un cuore buono è inizia uno cattivo, cosa fa scattare nella testa di una persona per commettere del male?

<<In ognuno di no c’è qualcosa di malvagio, di cattivo ,di perverso. E’ la parte di noi che dobbiamo stare sempre attenti, ma che qualche volta è più volte di noi. Allora c’è un modo per fronteggiare la malvagità che è in noi. Assumerci la responsabilità di ciò che abbiamo fatto: se non lo facciamo, il senso di colpa di perseguita e ci distrugge.>>


 In conclusione, la storia è ben scritta, la miscela di thriller,psichiatria i vari sentimenti sono mozzafiato, una storia che non lascia indifferenti.

2 commenti:

  1. Devi assolutamente leggere anche i primi tre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena mi sono ripresa da questo libro, lo farò ^__^

      Elimina