lunedì 4 settembre 2017

RECENSIONE : Paper Palace. The royals: 3 di Erin Watt



Siamo solo un groviglio di emozioni selvagge e disperate. Ella è arrivata a Bayview ormai da qualche mese, ma il tempo è volato. Capita, quando sei impegnata a combattere bulli e a innamorarti. Le ostilità dell'inizio sono soltanto un ricordo, e adesso può contare su una migliore amica che, se non ci fosse, bisognerebbe inventarla, su un fidanzato che tutte le invidiano, su fratelli adottivi che adora e su un uomo, Callum Royal, che è quanto di più simile a un padre Ella abbia mai avuto. Ma le sfide per lei non sono finite. Perché, proprio quando le cose sembrano andare per il verso giusto, e lei e Reed si sono appena ritrovati, il destino è pronto a separarli di nuovo. E questa volta potrebbe essere per sempre. Il futuro di Reed corre infatti sul filo del rasoio. Il suo carattere impulsivo e irascibile e i suoi pugni facili potrebbero avergli giocato un brutto tiro. E la sua tendenza a superare ogni ostacolo con la violenza potrebbe costargli cara. Si è spinto davvero troppo oltre? Ella è una combattente, ed è disposta a tutto per difendere le persone che ama, proteggere Reed, e stare con i Royal. Ma questa volta potrebbe essere troppo persino per lei.

RECENSIONE: 



Dopo il finale da urlo di Paper Prince, avevo bisogno( disperaramente) di avere tra le mani il seguito... Paper Palace, fortunatamente la casa editrice non ci ha fatto attendere molto.
Questa recensione potrebbe contenere spoiler.... se non volete anticipazioni fermatevi qui.

Abbiamo lasciato Reed con l'accusa di aver ucciso Brooke Davidson, la fidanzata  di suo padre Callum Royal e ciliegina sulla torta il padre di Ella, Steve è vivo.... di carne al fuoco  in questo nuovo capitolo ne abbiamo parecchia.
Reed viene arrestato, Callum subito chiama il loro avvocato di famiglia e anche se riescono a riportarlo a casa, tutte le prove sono contro di lui, il suo passato poi sicuramente non aiuta..... ma Reed giura ad Ella che quando lui ha lasciato la casa di Brooke, la donna era ancora viva....
Ella sta vicino a Reed, lo sostiene soprattutto a scuola quando i compagni iniziano a chiamarlo assassino......
Purtroppo il padre di Ella, vuole recuperare il tempo perduto, e impone letteralmente ad Ella di lasciare la casa dei Royal per trasferirsi da lui.....e vuole che Ella lasci Reed....non vede di buon occhio la loro relazione.
In poche parole Steve mi sta sulle scatole dopo neanche 2 minuti, è stato via per nove mesi, nonostante i soldi spesi da Callum nessuno l'ho trovato ed un giorno lui si presenta tranquillo alla porta dei Royal....non sa neanche di avere una figlia e quando lo scopre, impone,ordina, critica i figli di Callum.....insomma Steve è insopportabile..... 
Trovo giuste le regole, ma non puoi dall'oggi al domani pretendere che tua figlia (che Ella nonostante la sua giovane età è molto matura per i suoi 18 anni) stia alle tue leggi e ai tuoi ordini, secondo me doveva andare per gradi, invece ha bruciato le tappe.
L'unica nota positiva in tutti questi problemi e che Reed ed Ella, complici amici e fratelli, avranno(finalmente) la loro prima volta.
Anche la trama di questo libro affascina e incanta, si legge velocemente in quanto si vuole sapere chi ha ucciso di Brooke, ma soprattutto vogliamo  scoprire se Ella e Reed avranno o no il loro lieto fine.
Consiglio questa serie?
Assolutamente si, è una storia con molti ingredienti non solo l'Amore tra Ella e Reed, ma anche l'amore e l'unione tra i fratelli Royal, parla di amicizia e di lealtà e poi è una serie che non annoia, ci sono parecchi colpi di scena.
Spero di leggere presto altri libri  di questa famiglia....i Royal ormai  mi sono entrati nel sangue.
 

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic       

Nessun commento:

Posta un commento